Chiarisco se ci sono onde
Ai miei occhi tuoi, da quando
Sollevi la mia palpebra e suggerisci mondi
Con pesci e sagittari, persiani
E bengala e i tuoi semi ch’io
Prendo al volo ,
Sono questi i giorni attesi
Dono dei doni
Lampo dei lampi.
(a Ste)